Home Traffico Una notifica per arginare il problema dei monopattini abbandonati ovunque

Una notifica per arginare il problema dei monopattini abbandonati ovunque

News Milano – Stop alla sosta selvaggia per i monopattini. Dal 26 luglio è iniziata la battaglia contro il fenomeno dell’abbandono e della sosta irregolare dei monopattini tra le strade e i marciapiedi delle città. In particolare a Milano e a Roma, i monopattini in sharing Dott saranno dotati di un innovativo sistema di notifica che, tramite l’utilizzo dell’app dell’operatore della compagnia di noleggio, invierà una notifica a coloro che parcheggeranno in maniera scorretta, per segnalare la violazione del codice della strada.

Notifica alert sul cellulare per segnalare il parcheggio irregolare

Un alert che sarà inviato direttamente sullo smartphone, sarà visualizzato dall’utente come una notifica push per segnalare il parcheggio scorretto.

Un vero e proprio sistema innovativo che nasce da una sperimentazione mondiale legata all’educazione stradale e alla guida. L’esperimento, denominato Consumerismo monitor, è già entrato in vigore in alcune città italiane e sarà poi esteso all’intero territorio nazionale.

Occhio ai recidivi: alla terza infrazione, corsi di guida obbligatori e gratuiti

Il sistema di notifica che invia l’alert ai parcheggiatori scorretti e indisciplinati non si limita ad inviare un solo avviso ma, in caso di secondo comportamento scorretto, invierà una penale tramite mail da parte dell’operatore. Se dovesse venire riscontrata una terza violazione, il sistema invierà un incentivo alla frequenza di un corso di guida che il conducente dal parcheggio selvaggio dovrà seguire in maniera obbligatoria e gratuita.

notifica-monopattini-abbandonati

L’esercito dei monopattini selvaggi

In tutta Italia il fenomeno è molto diffuso. In tante città si cerca di combattere il problema della sosta selvaggia e dei parcheggi al di fuori delle normali aree di sosta, soprattutto per questo tipo di veicoli che negli ultimi anni si sono diffusi sempre più, diventando un sistema alternativo ed ecosostenibile alla normale mobilità di ogni città.

Una battaglia contro le scorrettezze dei guidatori dei monopattini, divenuta necessaria, che cerca di regolarizzare l’utilizzo e le modalità d’uso di questi mezzi. Per la maggioranza, circa il 70% del totale, gli utilizzatori dei monopattini sono giovani uomini di età compresa tra i 18 e i 24 anni e da persone di età compresa tra i 25 e i 36 anni. Una piccola fascia pari al 7% comprende anche gli ultra 55enni.

Mezzo di trasporto preferito da impiegati e studenti

Generalmente, ad utilizzare i monopattini sono soprattutto gli impiegati, per una percentuale che si avvicina al 60%, e gli studenti con il 20% che, grazie ai monopattini elettrici, risparmiano tempo per raggiungere le attività lavorative, le scuole e le università, ed evitano il traffico, scegliendo anche una soluzione green che non incide sull’inquinamento delle grandi città, una soluzione anche per fronteggiare il caro benzina.

Gli utilizzatori dovranno fare attenzione alle nuove disposizioni e, grazie a questo sistema di notifica, avranno la possibilità di regolarizzare la sosta dei monopattini in modo da non creare intralcio alla circolazione, alle auto e ai pedoni.

Giovani e guida indisciplinata

Il monopattino è un mezzo di trasporto che si sta diffondendo sempre più anche tra i giovani che lo utilizzano anche per recarsi nelle attività di svago nei giorni liberi o festivi ed è proprio in questi casi che spesso si verificano problematiche al traffico.

Molto spesso sono proprio questi gli utenti più indisciplinati che parcheggiano i monopattini in modo errato o, peggio ancora, guidano in modo pericoloso e spesso sono coinvolti in incidenti e scontri con pedoni o altri veicoli.

Nel caso dei monopattini a noleggio, i cittadini lamentano spesso il fenomeno dell’abbandono sregolato dei veicoli, anche da parte dei turisti in vacanza, delle persone che fanno shopping o che si spostano per raggiungere varie zone della città in alternativa ai bus o alla metropolitana.

È in questo contesto che si pone l’importanza di regolarizzare l’utilizzo dei monopattini, grazie a questo nuovo sistema di notifica che avviserà gli utilizzatori più indisciplinati e scorretti e che consentirà di dare maggiore ordine in città ed eviterà intralci alla viabilità.

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

Milano, divieto in Area B anche agli Euro5: è polemica

News Milano – Dal 1° ottobre 2022 gli Euro 5 non potranno più accedere all'Area B. I veicoli già coinvolti nelle restrizioni in Area...

Intervento urgente per il tram della Comasina: è da salvare

News Milano – In merito alla scottante vicenda della chiusura del Frecciarancio, è interessante l'iniziativa intrapresa da Arianna Censi e Mauro Anzani, portavoci dell'Unione...

Milano-Bergamo: 0-1 – analisi della vivibilità

News Milano – I chilometri che dividono Milano da Bergamo sono circa 50, eppure le differenze tra le due città, dal punto di vista...

I nuovi poveri di Milano

News Milano – Nella periferia est della città di Milano l’Associazione Pane Quotidiano mette a disposizione pacchi alimentari per i più bisognosi. La situazione...