Home Cultura Le installazioni imperdibili del Salone del mobile 2021

Le installazioni imperdibili del Salone del mobile 2021

Le installazioni imperdibili del Salone del Mobile 2021

News Milano – A Milano la design week è ritornata con aria di grandi novità di cui si aveva certamente bisogno, dato il buio periodo segnato dalla pandemia. Il Salone del Mobile ha riaperto i battenti per un’edizione straordinaria, dove si è cercato di assimilare il design alle ferree restrizioni per limitare i contagi dovuti da Covid-19. Nonostante ciò, il Salone del Mobile con il suo FuoriSalone (e SuperSalone), è riuscito ancora una volta a sorprendere gli appassionati del settore, ma anche chi ha voluto curiosare tra le nuove bellezze esposte. Tra queste vi sono installazioni imperdibili, le quali sono un po’ un’icona di quest’ultima edizione del noto evento. É il momento, allora, di effettuare un viaggio alla scoperta delle installazioni di design da non perdere per alcun motivo se ci si trova al Salone del Mobile a Milano.

Creative Collections e le sue bolle alla Statale di Milano

Ecco la mostra del FuoriSalone che più ne è simbolo: Creative Collections. Qui sono raggruppate più di venti installazioni a cura degli artisti, architetti e dei designer più illustri del settore. In particolar modo, non si può non riporre attenzione ad un’opera particolarmente interessante: le bolle di Carlo Ratti per Eni. Situate all’Orto botanico di Brera, questa scultura simboleggia la produzione di Co2 e vuole lanciare un forte messaggio ai visitatori, nella speranza che possano avere sempre più cura della Terra.

Una novità: il bar di Arancia Meccanica

Per questa edizione, si è voluto aprire le porte di un luogo abbandonato e chiuso, solitamente, al pubblico; proprio vicino alla stazione di Milano. Una location che include tre edifici storici, i quali ospitano moltissime opere ed esposizioni artistiche. Ma la vera chicca da non perdere è indubbiamente il suggestivo bar di Arancia Meccanica ad Alcova, dove si può vivere un’esperienza unica nel suo genere. Ma in generale, l’idea di aver scelto come luogo per esposizioni anche quest’ultimo immerso nella natura, offre ai visitatori un tocco in più sensibilità, dove si comprende facilmente che il design, la natura e il rispetto della storia vanno a braccetto.

salone-del-mobile-2021

Maurizio Cattelan e Toiletpaper: la piscina diventa arte

Quest’anno la piscina comunale Cozzi di Milano, ospita un’opera incredibile, della rivista d’immagini Toiletpaper di Maurizio Cattelan e di Pierpaolo Ferrari. É stata riprodotta una fotografia di dimensioni pressoché gigantesche, destinata appunto alla rivista, proprio sopra la piscina. Una donna immersa nell’acqua. Il suo riflesso sulla superficie dell’acqua delle vasche, è di una magia intensa. Si tratta del progetto Be Water ed è visitabile tutto l’anno per i clienti della piscina.

Dior e le Medaillon Chair

Per questa Design Week e per il FuoriSalone 2021, la casa di alta moda Dior, ha chiamato un team di ben diciassette design, per provvedere alla reinvenzione e rinnovo delle cosiddette Medaillon Chair, le note sedie francesi dell’annata 1947. La mostra ha luogo all’interno dello splendido Palazzo Citterio. Ogni creazione, qui, è protagonista di un luminoso fascio di luce.

Metamorphosis di Bvlgari

Si prosegue con la mostra ad opera di Bvlgari, intitolata Metamorphosis, la quale ha sede alla Galleria d’Arte Moderna di Milano. Questa esposizione affascinante, spiega proprio la metamorfosi che compie un serpente, simbolo d’eccellenza della maison romana. Un insieme di interpretazioni per uno spettacolo a dir poco sbalorditivo, il quale ha attirato un grande quantitativo di visitatori incuriositi.

Sostenibilità al Museo della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci

Sostenibilità, una parola importantissima per questa nuova edizione del Salone del Mobile. Ed è proprio in questa che si punta. A dimostrarlo è l’esposizione avente luogo al Museo della scienza e della tecnologia Leonardo Da Vinci, la quale ha come protagonista un padiglione realizzato esclusivamente in sedie riciclate e riciclabili. Si tratta della terza edizione del progetto internazionale di Rossana Orlandi RoGUILTLESSPLASTIC. Qui si potrà assistere, addirittura, ad una sedia costruita con i fusti di birra, ad opera della Lendager Group.

FuoriSalone 2021: da non perdere

Inutile dire che il Salone del Mobile nella sua completezza, è un evento da non perdere. Qui l’arte, il design e la moda, si incontrano per dar vita a esposizioni uniche, digitali ma anche sostenibili. Un’edizione che ha dato una profonda speranza di ripartenza del settore, che ha lanciato messaggi di forza e di innovazione, attirando così milioni di visitatori, di cui un gran numero è rappresentato da appassionati stranieri. Quelle sopra elencate sono le installazioni più quotate dell’intero evento, ma quest’ultimo è ricco di sorprese e meravigliose novità da scoprire.

- Advertisment -

I PIU' LETTI

Qual è il futuro della mobilità a Milano?

News Milano - In vista delle elezioni comunali sono tante le proposte sulla viabilità della capitale lombarda avanzate nelle ultime settimane. Da poco è...

Alle elezioni anche il delicato futuro dello stadio San Siro

News Milano - In previsione delle elezioni comunali del capoluogo lombardo, si torna a discutere sui temi salienti della città. Primo fra tutti il...

I temi delle elezioni che faranno bene a Milano (comunque vada)

News Milano - Le elezioni comunali di domenica 3 e lunedì 4 ottobre sono molto attese nella città di Milano: potrebbero esserci importanti cambiamenti...

Covid diffuso nelle città: Milano è ancora vulnerabile?

News Milano - Nonostante la vaccinazione di massa abbia permesso una efficiente diminuzione di contagi e di ricoveri, alcune città europee, tra cui Milano,...