Home Cultura La sacrestia del Duomo torna allo splendore dopo il restauro

La sacrestia del Duomo torna allo splendore dopo il restauro

News Milano – Torna l’attenzione al restauro del Duomo di Milano, cattedrale nota in tutto il mondo e sicuramente uno dei simboli più famosi della città. Gli ultimi interventi di rinnovamento risalgono al 2018, mentre altre migliorie e procedure di restauro sono state condotte anche durante la delicata fase della pandemia.

Interventi mirati per ravvivare l’aspetto e la storia della chiesa

Le varie operazioni di rinnovamento hanno come fine quello di migliorare l’aspetto della chiesa, intervenendo sugli affreschi e le pareti della sacrestia.
Molti professionisti si sono attivati per rendere questo progetto realtà, tra cui è doveroso citare Paola Zanolini, Eros Zanotti e Cinzia Parnigoni, restauratori che hanno ragionato a lungo sui materiali da impiegare e le soluzioni da adottare.

L’intento principale era quello di riportare in vita l’aspetto originale della chiesa, riscoprendo il vecchio stile e il progetto primario stilato dai costruttori.
Grazie alle opere di restauro, inoltre, sono risaltati alcuni dettagli che, altrimenti, sarebbero andati persi e che sono stati rinvenuti nelle parti più antiche dell’edificio.

Ogni passaggio di questa delicata operazione è stato seguito minuziosamente dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità e dalla Regione Lombardia.

Il nuovo aspetto della sacrestia aquilonare

Gli interventi più rilevanti sono stati condotti nell’area nota come sacrestia aquilonare, la parte del Duomo edificata nel lontano 1386.
I colori sono stati ravvivati con tonalità più nitide, così come alcune zone sono state interessate da procedure delicate e di precisione per tornare all’antico splendore.

Il portale cuspidato lo hanno trattato le sapienti mani di Eros Zanotti, che ha apportato dei sottili cambiamenti per favorire nuovamente il bilanciamento dei colori.
Paola Zanotti si è invece occupata di intervenire sulle volte, sulle pareti in marmo e sui diversi elementi architettonici e decorativi, tra cui il pavimento.
La pavimentazione ha richiesto l’intervento anche di Cinzia Parnigoni che, con il suo lavoro, ha donato splendore e lucentezza a questa zona sacra, dalla bellezza difficilmente descrivibile.

restauro-duomo-di-milano

La volontà di dar vita a questo progetto è stata espressa e portata avanti dalla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano e dalla Struttura Tecnica di Mapei, che hanno stilato diversi progetti per apportare gli interventi in maniera elaborata, senza rovinare gli antichi manufatti e cimeli.

Da non dimenticare, inoltre, le operazioni di rinnovo svolte nella zona del portone centrale, componente basilare risalente al XIV secolo: tutte le decorazioni sono state ripristinate e rivalorizzate, rispettando la natura dei colori utilizzati in origine e di tutti gli elementi che lo contraddistinguono.

Grande attenzione è stata dedicata anche al rinnovamento delle volte seicentesche e delle pareti in marmo, che l’usura del tempo aveva spento e in parte danneggiato.

Tutte queste procedure e i tanti interventi svolti si sono conclusi di recente e, proprio per questo motivo, sarà possibile visitare l’area restaurata a partire dall’11 dicembre 2021 e fino al 29 gennaio 2022, insieme all’opportunità di partecipare a degli speciali tour guidati da prenotare sul sito ufficiale della Duomo di Milano.

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

Miopia, ipermetropia ed astigmatismo: come guarire definitivamente

Miopia, ipermetropia e astigmatismo sono i tre difetti refrattivi più comuni al mondo: si stima che circa il 30% della popolazione soffra di problemi...

L’eccellenza del parquet a Milano

In cerca di un'azienda specializzata nel parquet milano? Kaossparquet.it rappresenta la soluzione ideale per chiunque sia alla ricerca di eccellenza nel settore. Con materie...

Quando il content marketing lo si fa prima per se stessi: Zero Contenuti lancia l’ebook “Content e Psiche, un viaggio nella mente dei consumatori”

Nel vasto panorama del Content Marketing, c'è un'idea che spicca tra le altre: creare contenuti che vanno al di là della semplice promozione di...

Serie A, Inter-Atalanta: la squadra di Inzaghi ospita quella di Gasperini

La Dea fa visita ai nerazzurri a San Siro la sera di mercoledì 28 febbraio, gara valida per il recupero della 21^ giornata di...