Home Economia Il programma di MIND per una Milano più smart

Il programma di MIND per una Milano più smart

Milano Notizie – `Smarter Italy` è il progetto presentato dal programma MIND (Milano Innovation District), attraverso il quale si è voluto sottolineare l’importanza di offrire nelle varie Pubbliche Amministrazioni, soluzioni che siano più tecnologiche e rapide, per migliorare i servizi dei cittadini e aumentare la presenza sul territorio nazionale di competenze industriali e di ricerca.

Progetto MIND: la mission

Attraverso questo progetto le Pubbliche Amministrazioni potranno rispondere alle esigenze dei cittadini in modo più veloce, grazie a soluzioni avanzate messe proprio a disposizione delle Pubbliche Amministrazioni, soluzioni in via di sviluppo.
Questo progetto è stato sostenuto e promosso da varie fondazioni: pronto a perfezionare i mezzi di trasporto pubblici, facendo sì che riducano l’impatto ambientale, ma allo stesso tempo consentano spostamenti più efficienti e veloci.

progetto-mind-milano

L’organizzazione del progetto MIND

I protagonisti del progetto MIND sono Federated Innovation @MIND e Arexpo. Si è anche visto l’aiuto da parte di diversi politici, come il Vice Segretario di Stato per l’Innovazione Tecnologica e la Trasformazione Digitale (Assuntela Messina), il Vice Ministro dello Sviluppo Economico (Alessandra Todde), il Direttore Generale dell’AgID (Francesco Paoric) e il Segretario Generale del Dipartimento dell’Università e della Ricerca (Maria Letizia Melina).

Alessandra Todde afferma: “Smarter Italy è un programma lanciato dal MISE nel 2019 per incoraggiare l’innovazione nei tessuti produttivi italiani e creare nuove soluzioni a vantaggio delle città, dei cittadini e delle Pubbliche Amministrazioni. Sono orgogliosa che ”Smart Italy”, per cui ho lavorato a lungo dall’ultimo governo, sia diventato un progetto interministeriale, in particolare il principale programma europeo di innovazione nell’ambito delle Smart City”.

Ancora, il Segretario Generale, Maria Letizia Melina: “Con questo progetto aiutiamo il sistema della conoscenza italiano a tracciare un percorso in continua evoluzione che risponda ai bisogni che si presentano nel futuro a medio-lungo termine, trovando soluzioni a tutti i nuovi problemi e sfide che potrebbero sorgere in futuro”.

E c’è anche chi dice: “Grazie al progetto ”Smart Italy” è possibile raggruppare le necessità delle piccole comunità per salvaguardare l’uguaglianza sociale di tutti i cittadini, portando anche in queste zone del Paese tutti i vantaggi derivanti dall’innovazione e dal digital”.

Il progetto MIND, sostenuto con un importo di 8,5 milioni di euro, richiede la partecipazione di diversi partecipanti, i quali potranno iscriversi a questa sfida entro il 30 Giugno 2022.

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

Miopia, ipermetropia ed astigmatismo: come guarire definitivamente

Miopia, ipermetropia e astigmatismo sono i tre difetti refrattivi più comuni al mondo: si stima che circa il 30% della popolazione soffra di problemi...

L’eccellenza del parquet a Milano

In cerca di un'azienda specializzata nel parquet milano? Kaossparquet.it rappresenta la soluzione ideale per chiunque sia alla ricerca di eccellenza nel settore. Con materie...

Quando il content marketing lo si fa prima per se stessi: Zero Contenuti lancia l’ebook “Content e Psiche, un viaggio nella mente dei consumatori”

Nel vasto panorama del Content Marketing, c'è un'idea che spicca tra le altre: creare contenuti che vanno al di là della semplice promozione di...

Serie A, Inter-Atalanta: la squadra di Inzaghi ospita quella di Gasperini

La Dea fa visita ai nerazzurri a San Siro la sera di mercoledì 28 febbraio, gara valida per il recupero della 21^ giornata di...