Home Economia VIVI energia acquisisce il 51% di Milano Gas e Luce in partnership...

VIVI energia acquisisce il 51% di Milano Gas e Luce in partnership strategica

Con l’operazione i due player creano nuove sinergie per la fornitura di energia elettrica e gas naturale ai condomini. L’amministratore delegato di VIVI energia Andrea Bolla: “Obiettivo di VIVI energia è fare sistema tra aziende virtuose per crescere insieme ed essere ancora più competitivi”. L’amministratore delegato di Milano Gas e Luce Alessandro Longo: “Attraverso la partnership con VIVI energia, Milano Gas e Luce intende consolidare il proprio posizionamento sul mercato della vendita di energia elettrica e gas naturale a favore di condomini ed allargare la propria presenza in nuove aree geografiche nel Nord Italia”

VIVI energia, tra i principali operatori indipendenti di vendita di energia elettrica e gas metano in Italia con sede a Roncadelle (Brescia), che opera sul territorio nazionale con una rete di 27 store nelle aree di Verona, Brescia, Bergamo, Como, Varese, Novara, Monza-Brianza, Roma, Viterbo, Terni e nell’area di Milano, prosegue il suo percorso di crescita e sigla la joint venture strategica con Milano Gas e Luce e Bergamo Gas e Luce. Si conferma così la volontà dell’azienda guidata da Andrea Bolla di aggregare e fare sistema tra realtà imprenditoriali sane, competitive e storicamente vicine al territorio.

L’operazione di acquisizione del 51% delle quote di Milano Gas e Luce da parte di VIVI energia, seguita dallo Studio Carmini quale consulente legale e dallo Studio Priori in qualità di advisor finanziario, è stata realizzata tecnicamente attraverso il conferimento di Milano Gas e Luce in una newco di cui la famiglia Longo, fondatrice dell’azienda e azionista venditore, rimarrà titolare del 49 per cento. L’amministratore delegato della nuova società sarà Alessandro Longo, che guida l’azienda milanese dal 2011, anno della sua fondazione.

Milano Gas e Luce trae le sue origini dal gruppo Policarbo fondato nel 1949 dalla famiglia Longo ed è nata nel 2011 come conseguenza della liberalizzazione del mercato del gas naturale. Ad oggi, conta cinque sedi – tra le quali Milano, Bergamo e Trieste – per un fatturato complessivo di 155 milioni di euro. Focus della società, che detiene anche il 90% di Bergamo Gas e Luce, è la fornitura di gas naturale ed energia elettrica in gran parte del nord Italia.
L’azienda milanese continuerà ad operare con i brand storici, integrando l’offerta di VIVI energia in un settore fondamentale per il futuro dell’efficienza energetica in Italia. Con la joint venture, infatti, le due realtà consolidano la propria posizione nella vendita al consumatore, in particolare per quanto riguarda la fornitura di gas naturale ed energia elettrica ai condomini, tipologia di utenza che, con le proprie scelte, sarà sempre più protagonista della transizione e dell’efficienza energetica.

“Questa joint venture è un ulteriore tassello nel nostro percorso di crescita – ha spiegato l’amministratore delegato di VIVI energia, Andrea Bolla –. In Milano Gas e Luce abbiamo trovato una realtà solida, sana e che sposa i nostri stessi valori. Parliamo di un’azienda saldamente ancorata al territorio in cui opera e vicina ai propri clienti, valori che sposiamo da sempre. Siamo certi che l’unione della nostra esperienza con quella dell’azienda milanese contribuirà in maniera importante allo sviluppo di VIVI energia e al miglioramento dell’offerta per i nostri clienti. La joint venture che abbiamo firmato ci rende molto orgogliosi, poiché rappresenta un esempio di come, anche nel settore dell’energia, sia possibile aggregare realtà imprenditoriali, per crescere insieme ed essere ancora più competitivi”.

L’amministratore delegato di Milano Gas e Luce, Alessandro Longo, ha commentato: “In VIVI energia abbiamo trovato una consolidata realtà imprenditoriale caratterizzata da valori umani analoghi ai nostri ed una forte competenza sull’approvvigionamento di gas ed energia elettrica. L’integrazione delle due realtà porterà ad un miglioramento dell’efficienza ed un rafforzamento delle nostre capacità di sviluppo commerciale. Siamo profondamente convinti della perfetta complementarità dei due Gruppi in ambito energetico e questo ci consentirà di migliorare la proposta commerciale ai nostri clienti.”

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

Miopia, ipermetropia ed astigmatismo: come guarire definitivamente

Miopia, ipermetropia e astigmatismo sono i tre difetti refrattivi più comuni al mondo: si stima che circa il 30% della popolazione soffra di problemi...

L’eccellenza del parquet a Milano

In cerca di un'azienda specializzata nel parquet milano? Kaossparquet.it rappresenta la soluzione ideale per chiunque sia alla ricerca di eccellenza nel settore. Con materie...

Quando il content marketing lo si fa prima per se stessi: Zero Contenuti lancia l’ebook “Content e Psiche, un viaggio nella mente dei consumatori”

Nel vasto panorama del Content Marketing, c'è un'idea che spicca tra le altre: creare contenuti che vanno al di là della semplice promozione di...

Serie A, Inter-Atalanta: la squadra di Inzaghi ospita quella di Gasperini

La Dea fa visita ai nerazzurri a San Siro la sera di mercoledì 28 febbraio, gara valida per il recupero della 21^ giornata di...