Home Sport Olimpiadi Milano-Cortina 2026: indotto miliardario per la logistica

Olimpiadi Milano-Cortina 2026: indotto miliardario per la logistica

Notizie Milano – Novità nel mondo dello sport. Futura sarà il logo ufficiale che rappresenterà le Olimpiadi invernali 2026 e assegnato un miliardo per le infrastrutture delle regioni coinvolte nei Giochi Milano-Cortina.

Firmato decreto da un milione per le Olimpiadi 2026

È la penna del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli a firmare il decreto che stanzia ufficialmente fondi per un miliardo di euro a favore dei Giochi Olimpici del 2026.
Serviranno a coprire le spese per le opere infrastrutturali delle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026.

Con una nota del Ministero, viene spiegato che le opere stradali e ferroviarie consentiranno di migliorare l’accessibilità e i collegamenti con le zone degli eventi sportivi.
Coinvolte nell’operazione, i territori delle Regioni Lombardia e Veneto, insieme alle Province Autonome di Trento e Bolzano.

Continua ancora la nota ministeriale, spiegando che il potenziamento della logistica nelle aree più sviluppate della penisola italiana avranno una conseguenza positiva per la qualità della vita delle persone, e un miglioramento per le imprese locali.
Ogni intervento è pensato per durare nel tempo, anche dopo il passaggio dei Giochi programmati per il 2026. L’impegno è quello di realizzare ogni opera con pieno riguardo alla sostenibilità ambientale.

L’accordo tra Regioni ed enti locali per Milano-Cortina

Il provvedimento stanziato è nato da un lungo percorso di confronto avviato al momento della nomina alle Olimpici Invernali, che ha permesso alle Regioni e agli Enti Locali di individuare gli interventi meritevoli di realizzazione, per garantire la sostenibilità ai giochi. La distribuzione delle cifre sovvenzionate permetterà totale autonomia nell’uso dei relativi finanziamenti.

Nel Decreto, infatti, è specificato che le risorse destinate alle singole opere stanziate per un totale di un miliardo di euro, verranno redistribuite secondo necessità. Per la Regione Lombardia sono valutate per 473 milioni di euro. Alla Regione Veneto saranno assegnati 325 milioni. Per la Regione di Trento sono destinati 120 milioni e alla Provincia Autonoma di Bolzano 82 milioni.

Facendo i conti in tasca all’intera operazione, nel dossier di candidatura per aggiudicarsi l’Olimpiade, si era preventivato un esborso finanziario di 1,2 miliardi di euro, 900 milioni stanziati dal Comitato Olimpico Internazionale e il restanti 300 milioni a carico dei Comuni e delle Regioni ospitanti i Giochi.

olimpiadi-milano-cortina-2026

Quel milione di euro in più

Ma l’avventura olimpica non gode solo di questa nuova sovvenzione. A fine 2019 erano stati chiesti e ottenuti altri soldi. Esattamente un milione di euro aggiuntivi, per garantire la sostenibilità delle Olimpiadi Invernali italiane del 2026.

È stato approvato dalla Commissione Bilancio del Senato – proposta da Lega Nord e Italia Viva – l’emendamento alla Legge di Bilancio 2020, che prevedeva un milione di euro per garantire la sostenibilità del progetto olimpico.

Si prevedeva già di rafforzare e costruire nuovi accessi alla viabilità per chi desiderasse arrivare ai luoghi dei giochi, pur provenendo dall’estero o da altre zone d’Italia in autonomia o con i taxi Milano-Cortina.

Infrastrutture per le Olimpiadi Milano-Cortina 2026

Sono circa 30 in totale le opere di riqualificazione e rinforzo alle infrastrutture già esistenti che sono pronte a giovare dei finanziamenti. I progetti si dividono in opere permanenti su infrastrutture esistenti – come la variante di Tirano in Lombardia e la strada urbana in località Gilardon nella regione veneta – e in infrastrutture pianificate che sostengono finanziariamente un nuovo tratto di metropolitana che dall’aeroporto Linate porterà al centro urbano milanese, o il collegamento ferroviario tra la città di Venezia e il suo aeroporto.

Altre migliorie sono previste per la città meneghina con l’inaugurazione della stazione ferroviaria e metropolitana nel quartiere Santa Giulia, e il finanziamento della Pedemontana Veneta, un’infrastruttura viaria che aiuterà ad attraversare la regione in meno del tempo previsto oggi.

Ancora su carta, è programmata la creazione del collegamento variante Val di Riga per il territorio di Bolzano, e la strada urbana presso Gilardon, in Veneto.

Futura, il logo ufficiale delle Olimpiadi 2026

Ma le novità per le Olimpiadi Invernali italiane non finiscono qui. Per la prima volta nella storia, la scelta del logo simbolo della competizione sportiva olimpica è stata direttamente affidata alla gente, attraverso una votazione online. Sono stati ricevuti in tutto 850 mila voti.

A gareggiare per la vittoria, da una parte c’era Dado, che rappresenta le Olimpiadi di tutti, con le sue facce che pongono lo sport al centro, e dall’altra Futura, un segno dal sapore avveniristico e dal tratto leggero, a indicare la sostenibilità. I due loghi, Dado e Futura, erano stati presentati lo scorso 6 marzo sul palco di Sanremo dagli Ambassador, rispettivamente da Federica Pellegrini e Alberto Tomba.

Con una diretta via web, sulla pagina Facebook ufficiale di Milano-Cortina, presso il salone d’Onore del CONI, a Milano, hanno svelato il vincitore: Futura.
Viene anche svelato il simbolo per le Paraolimpiadi 2026, costituito da Futura versione multicolor, in tricolore italiano.

Il marchio è formato da un 2 e un 6, trasparenti, o meglio color del ghiaccio, tracciabili con un unico e armonioso gesto, ad indicare simbolicamente l’eternità dell’evento sportivo.

“Un logo e simbolo emozionanti”, così li ha definiti Valentina Vezzali, sottosegretaria allo Sport, ex schermitrice e la sportiva con più medaglie vinte nella disciplina del fioretto.
Per seguire costantemente le news e le tante iniziative ideate per coinvolgere e fare compagnia ai fans dell’evento sportivo, è possibile scaricare l’app MilanoCortina2026 o collegarsi al sito www.milanocortina2026.org.

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

Approvato il bilancio 22-24 del comune di Milano: dove andranno i fondi?

Milano Notizie – Il bilancio di previsione economica riguardante il triennio compreso tra il 2022 e il 2024 è stato approvato dal Consiglio del...

Cambia il verde di Piazza Duomo: addio alle palme?

Milano Notizie – Ci si avvicina alla scadenza del bando indetto nel 2017 per la progettazione e gestione del verde pubblico in Piazza Duomo...

Concorso pubblico per infermieri al Policlinico di Milano: accesso e bando

Milano Notizie - La fondazione IRCCS Ca' in Lombardia ha indetto un concorso per l'assunzione di 5 collaboratori professionali sanitari in Lombardia. I vincitori potranno...

Guida alle principali piscine di Milano

Milano Notizie - Milano è famosa per tante cose: cibo, economia, moda, intrattenimento. Ma in questo periodo dell'anno le piscine acquisiscono una crescente popolarità...