Home Cronaca Mietta: chi è, età, lavoro e vita privata

Mietta: chi è, età, lavoro e vita privata

Mietta è una cantante di 51 anni, il cui vero nome è Daniela Miglietta, originaria di Taranto e molto famosa in Italia. È diventata celebre grazie al successo al Festival di Sanremo della canzone “Vattene amore”, che ha cantato insieme ad Amedeo Minghi. La sua carriera dura da ben 30 anni e ha partecipato a ben 8 edizioni del Festival di Sanremo, ha scritto 2 romanzi, realizzato 10 album e recitato in 9 film. Inoltre, Mietta ha anche partecipato come concorrente nel programma televisivo “Ballando con le stelle”.

L’artista che ha segnato un’intera generazione tarantina

Mietta è il nome d’arte di Daniela Miglietta, nata a Taranto il 12 novembre 1969. Ha coltivato la passione per la musica sin da adolescente, quando insieme a due amiche ha formato una band cover chiamata Ciak. Tuttavia, il suo successo inizia quando partecipa ad un concorso radiofonico che cercava una nuova voce e un nuovo talento per la scena musicale italiana. Grazie alla vittoria del concorso, Mietta ha l’opportunità di recitare in uno sceneggiato radiofonico intitolato “Nasce una stella” che la porta poi a partecipare al Festival di Sanremo nel 1989 nella categoria Nuovi, dove vince con la canzone “Canzoni”. Il cambio di nome da Daniela Miglietta a Mietta le fu suggerito da Claudio Mattone, noto autore di musica ed editore.

Mietta ha vissuto un momento di svolta nel corso dell’anno successivo quando ha partecipato al Festival di Sanremo. In coppia con Amedeo Minghi, si è classificata al terzo posto, grazie alla sua interpretazione della canzone “Vattene amore”, che sarebbe poi diventata una delle più amate e trasmesse in radio degli anni ’90. Il decennio successivo è stato il suo periodo di maggior successo, durante il quale ha ottenuto numerosi premi, tra cui dischi d’oro e di platino. Ha partecipato a diverse edizioni del Festival di Sanremo e ad altri programmi popolari della musica italiana, come Festival Bar, Vota la voce e Un disco per l’estate. Una delle sue canzoni più famose del periodo è stata “e ti chiamerò / trottolino amoroso dudù dadadà”, che è diventata un ritornello familiare per molti fan della sua musica.

Oltre alla sua carriera musicale, Mietta si avvicina sempre di più al mondo del cinema. Nel 1997, recita nel film La piovra 8 – Lo scandalo di Giacomo Battiato e, nello stesso periodo, presta la sua voce al personaggio di Esmeralda nel film d’animazione Disney Il gobbo di Notre Dame, cantando anche i brani musicali. Grazie alla sua performance come doppiatrice, vince il premio di Miglior doppiaggio femminile europeo assegnato da Buena Vista. È interessante notare che Demi Moore aveva doppiato il personaggio di Esmeralda per la versione inglese del film.

Negli anni 2000, Mietta continua a raggiungere buoni risultati e partecipa nuovamente al Festival di Sanremo. Inoltre, duetta con Renato Zero e partecipa al concerto Amiche per l’Abruzzo insieme ad altre cantanti italiane, tra cui Irene Fornaciari con cui duetta nella canzone Madre Dolcissima di Zucchero.

Parallelamente alla sua attività musicale, Mietta continua a recitare nel cinema, apparendo in film come Joy – Scherzi di gioia di Wajskol e Donne di mafia di Giuseppe Ferrara. In televisione, partecipa a Music Farm su Rai 2. In seguito, si concentra maggiormente sulla televisione, partecipando a programmi come Tale e quale show e I migliori anni, e diventando giudice a Sanremo Young nel 2018. Nonostante ciò, Mietta continua a registrare album e a interpretare nuove canzoni. Recita anche in film come La fuga, Stato di ebbrezza e Generazione Neet.

Negli ultimi anni, Mietta ha partecipato a diversi programmi televisivi come Ballando con le stelle, Il cantante mascherato, Indovina la canzone, Back to school e Boomerissima. Attualmente, è prevista la sua partecipazione al programma Benedetta Primavera di Loretta Goggi.

Vita privata e curiosità sulla sua carriera nel mondo dello spettacolo

Mietta è una persona molto riservata riguardo alla sua vita privata, ma alcune delle sue storie d’amore sono diventate di pubblico dominio. Negli anni ’90, è stata impegnata in una lunga relazione con l’attore e modello Brando Giorgi, famoso per i suoi ruoli in Vivere e Centovetrine. Successivamente, Mietta è stata fidanzata con Davide Tagliapietra, con cui ha avuto un figlio di nome Francesco Ivan nel 2010. Durante la sua partecipazione a Ballando con le stelle, Mietta ha attirato molta attenzione dai media a causa della sua positività al Covid-19 e del fatto che non fosse vaccinata.

Mietta ha recentemente rivelato di non essersi vaccinata a causa di problemi di salute e di un forte stato di ansia riguardo alle medicine, causato da gravi reazioni allergiche in passato. Tuttavia, ha dichiarato di volerlo fare una volta superate le sue fragilità fisiche. Oltre alla sua carriera musicale, Mietta ha anche sviluppato una carriera come scrittrice, pubblicando finora due romanzi: “L’albero delle giuggiole” e “Tra l’acqua e l’olio”. Inoltre, ha registrato l’audiolibro di “L’ultimo elfo” di Silvana De Mari, uno dei più grandi successi della letteratura fantasy degli ultimi vent’anni, non solo in Italia ma anche all’estero.

Lavoro e carriera nel mondo dello spettacolo

Mietta, una giovane cantante, ha iniziato la sua carriera musicale dopo aver vinto un concorso che le ha permesso di recitare in uno sceneggiato radiofonico chiamato “Nasce una stella”, prodotto da Radiouno a Milano, nonostante fosse ancora minorenne. Dopo aver concluso questo progetto, ha partecipato al suo primo Festival di Sanremo nel 1989 con la canzone “Sogno”, vincendo sia il Festival che il Premio della Critica Mia Martini nella categoria Nuovi con il brano “Canzoni”. La sua vera consacrazione è avvenuta l’anno successivo nel 1990, quando ha collaborato con Amedeo Minghi, classificandosi al terzo posto a Sanremo e regalando al pubblico la celebre canzone “Vattene amore”, che è diventata una delle canzoni più amate nella storia della musica italiana. Mietta, che è diventata una veterana del Festival di Sanremo, ha partecipato all’evento canoro italiano altre 5 volte dopo la sua prima vittoria nel 1989. Nel 1991 ha presentato la canzone “Dubbi no”, nel 1993 “Figli di chi”, nel 2000 “Fare l’amore”, nel 2004 “Cuore” in collaborazione con Morris Albert, e infine nel 2008 “Baciami adesso”.

La carriera musicale di Mietta: album e grandi successi

Durante la sua lunga carriera, Mietta ha pubblicato ben 10 album in studio, regalando al pubblico numerosi successi. Tra le sue canzoni più celebri, sicuramente spicca “Vattene amore”, che ha contribuito a consacrarla come artista. Nel 1990, all’apice del successo della canzone, Mietta ha pubblicato il suo primo album intitolato “Canzoni”. Con il suo secondo album, “Volano le pagine”, Mietta ha fatto un grande successo grazie alla canzone “Il gioco delle parti”, scritta da Mango e Biagio Antonacci, che era anche un grande amico della cantante.

Nel suo terzo album, “Lasciamoci respirare”, Mietta ha collaborato nuovamente con il suo amico Biagio Antonacci, e ha coinvolto Brando Giorgi come attore nei videoclip di due canzoni, “Gente comune” e “Acqua di mare”. Dopo questi primi tre album, Mietta ha pubblicato:

  • “Cambia pelle” (1994)
  • “Daniela è felice” (1995)
  • “La mia anima” (1998)
  • “Tutto o niente” (2000) – una raccolta di successi
  • “Per esempio…per amore” (2003)
  • “74100” (2006)
  • “Con il sole nelle mani” (2008)
  • “Due soli…” (2011)

Una carriera tra cinema e televisione

Mietta, una nota doppiatrice e attrice, ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo nel 1996 come voce di Esmeralda nel film animato “Il gobbo di Notre-Dame”. Ha successivamente debuttato in televisione nel 1997 nella serie “La piovra 8” con Raoul Bova e Luca Zingaretti. Nel corso degli anni, ha lavorato anche come attrice cinematografica in diverse pellicole tra cui “Joy – Scherzi di gioia” del 2002, “Ciao brother” e “La fuga” del 2016, “Stato di ebbrezza” del 2018 e “Generazione Neet – La banda della Marana” del 2021.

Mietta è stata anche presente in diversi programmi televisivi nel corso della sua carriera. Nel 1999 ha recitato nella serie “L’ispettore Giusti”, mentre nel 2001 ha fatto parte del cast della miniserie “Donne di mafia” insieme a Tosca D’Aquino e Barbara D’Urso. Inoltre, nel corso degli anni ha partecipato a diverse trasmissioni come concorrente, come ad esempio “Tale e quale show” nel 2012, “Sanremo Young” nel 2018 e “Il cantante mascherato” nel 2021.

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

La dieta con piatti pronti: una soluzione comoda ed efficace

La dieta migliore in assoluto non esiste, poiché ogni individuo ha esigenze e obiettivi diversi. Tuttavia, esistono alcune diete che possono essere considerate efficaci...

Elite Boxing Club Milano: Le attività e i prezzi

Si tratta di una palestra che ha fondato le proprie radici nel 2014. L'Elite Boxing Club Milano dedica i propri servigi a tutte le...

Ristorante Bosco Milano: Menu, prezzi e orari

A Milano, dove passato e presente si fondono in un'esplosione di genialità e tradizione, sorge un ristorante che prende il nome dalla maestosa opera...

Ristoranti a Milano: Dove si balla e si mangia

Milano è una città ricca di opportunità che continua a sorprendere in modo incessante. Ecco alcuni ristoranti che offrono l'esperienza di cenare seguita da...