Home Società La nuova agorà del gusto a Milano Centrale

La nuova agorà del gusto a Milano Centrale

Notizie Milano – La pandemia ha rallentato più volte date e lavori, ma finalmente siamo arrivati all’annuncio della prossima inaugurazione, dopo un completo restyling, del Mercato Centrale di Milano.

Si trova all’interno della Stazione Centrale dove è stato creato uno spazio in cui da giovedì 2 settembre sarà possibile fare una spesa gourmet con le eccellenze del territorio e non solo, sedersi a leggere un libro ma anche mangiare in un ambiente completamente rinnovato.

Rinnovare il rapporto con il cibo e l’eccellenza

Sono già stati aperti gli store a Roma, Torino e Firenze e adesso è il momento di quello del capoluogo lombardo, perché come ha spiegato il presidente di Mercato Centrale, la società che gestisce questi interventi, questo è il progetto più grande e ambizioso.

È anche quello più fedele all’idea iniziale, che vede le sue radici addirittura nella forma del mercato cittadino storico dove il ruolo più importante è quello dello scambio fra comunità e commercio, in uno spazio dove si possa socializzare e fare acquisti, creando un rapporto stretto con la città.

Ci saranno 29 artigiani del cibo in un area di ben 4500 metri quadrati, che sono stati suddivisi su 2 piani, pronti a proporre specialità provenienti da tutto il mondo e in particolare dal territorio.

Un elemento molto importante è quello che vede una cucina quasi in ogni angolo, dove gli chef potranno proporre al pubblico le pietanze appena acquistate, preparate in maniere davvero uniche.

mercato-del-gusto-milano

Il pesce a regola d’arte

Milano è anche la città dove si trova il più grande mercato del pesce in Europa e quindi esiste tutta un’area in questo nuovo progetto che sta per aprire i battenti nel giro di pochi giorni, completamente dedicata al mare e ai fiumi.

Ci sono circa 1000 metri quadrati pensati esclusivamente per questo tipo di prodotti, con una spettacolare vetrina espositiva, che è stata affidata alle cure della pescheria Pedol.

Anche in questo caso il progetto è semplice, perché si potrà acquistare il pesce direttamente nel mercato, scegliere se portarlo via nel sacchetto, farselo recapitare direttamente a casa dai corrieri, oppure farselo cucinare immediatamente da Orlando Ruggero, chef e maestro di cucina.

Intorno a questo angolo speciale non si svolgono soltanto attività di pescheria e cucina espressa, ma si trova anche il bar di Flavio Angiolillo che è molto famoso, perché la sua figura si trova dietro a molti dei più amati locali della vita milanese.

A rendere ancora più speciale la proposta direttamente dall’Isola d’Elba arrivano i fratelli Pietro e Luca Landi, dal ristorante Rendez-Vous di Marciana Marina con la loro specialità unica, il pesce cucinato solo con il carbone vegetale.

Un’offerta ragionata di sapori

Anche per chi apprezza la carne in tutte le sue sfumature la scelta è grandissima e anche in questo caso si può decidere tra portarsela via farsela recapitare, oppure assaggiare bistecche e hamburger gourmet fatti espressamente sul posto.

Qua si alternano più chef tra cui Joe Bastianich, a cui è stata affidata la gestione dell’american barbecue, in puro stile USA, dove però si possono gustare anche i vini selezionati e prodotti dalla sua azienda di famiglia.

La tradizione italiana si fa sentire pesantemente tra le proposte, come quella di Giacomo Trapani con la sua Bottega del Bollito, pronto ad offrire anche il lampredotto, la guancia e la ribollita, piatti simbolo della tradizione toscana.

Non può infine mancare il pane, perché all’interno del mercato sarà ospitato un mulino dove Alberto Iossetti e Mattia Giardini produrranno la farina.

Qua si collega lo spazio della pizza con Giovanni Mineo e Simone Lombardi di Crosta, rinomata realtà del settore. Anche la pasta fresca, frutto dell’eccellenza e dell’esperienza italiana, è in questo caso prodotta dai fratelli Michelis che portano avanti la tradizione che dal 1919 ha reso celebre la loro osteria a Mondovì in Piemonte.

Non può mancare la pasticceria, con uno spin-off della Martesana del maestro Vincenzo Santoro, uno fra i più amati sull’area Milanese.

- Advertisment -

I PIU' LETTI

Qual è il futuro della mobilità a Milano?

News Milano - In vista delle elezioni comunali sono tante le proposte sulla viabilità della capitale lombarda avanzate nelle ultime settimane. Da poco è...

Alle elezioni anche il delicato futuro dello stadio San Siro

News Milano - In previsione delle elezioni comunali del capoluogo lombardo, si torna a discutere sui temi salienti della città. Primo fra tutti il...

I temi delle elezioni che faranno bene a Milano (comunque vada)

News Milano - Le elezioni comunali di domenica 3 e lunedì 4 ottobre sono molto attese nella città di Milano: potrebbero esserci importanti cambiamenti...

Covid diffuso nelle città: Milano è ancora vulnerabile?

News Milano - Nonostante la vaccinazione di massa abbia permesso una efficiente diminuzione di contagi e di ricoveri, alcune città europee, tra cui Milano,...