Home Sport Ippica: confermata la Jumping Cup 2021 a San Siro

Ippica: confermata la Jumping Cup 2021 a San Siro

Notizie Milano – Giorno 22 aprile 2021, l’Ufficio Stampa della sede di Milano della Snaitech ha confermato che la Milano San Siro Jumping Cup 2021 Csi3/1*, l’evento in tre giorni di salto ad ostacoli dedicato all’equitazione, si svolgerà presso l’ippodromo Snai San Siro nei giorni che vanno dal 9 a 11 luglio 2021.

Il rinvio del 2020 e le novità della Milano San Siro Jumping Cup 2021

L’evento, di grande caratura internazionale nel settore dello sport ippico, era stato annunciato per l’estate 2020 ma a seguito dell’emergenza sanitaria indotta dallo sviluppo della pandemia di coronavirus che ha colpito il mondo era stato rinviato a data da destinarsi. Adesso, con l’allentarsi della pandemia, Snaitech ha deciso di rilanciare la competizione, espandendola e stringendo una partnership con la città di Milano per le successive tre edizioni della Milano Jumping Cup 2021.
Per Fabio Schiavolin, amministratore delegato di Snaitech intervistato sulla questione, la pandemia che ha indotto lo stop della competizione per l’anno 2020, causando grandi disagi agli appassionati di ippica, si è paradossalmente trasformato in una grande occasione per la rinascita della Milano Jumping Cup.
In tal senso infatti è stato deciso il cambio di ambientazione, precedentemente indicata nell’ippodromo Snai La Maura. Inoltre, l’accordo l’accordo triennale per l’organizzazione della Jumping Cup stipulato con la città di Milano ha lo scopo di innalzare il livello e il seguito delle competizioni ippiche ed equestri da parte del pubblico, portando le MJC ad un livello di seguito mai raggiunto fino ad ora.

ippica-jumping-cup-2021

Gli obiettivi di Snai per il futuro della Milano San Siro Jumping Cup

L’impegno infuso da Snai nella prosecuzione del progetto è stato notevole, a conferma della grande attenzione che la società di scommesse italiana ripone nell’ippica e nel movimento di appassionati che, finalmente dopo un anno di attesa e incertezze, potranno godere di quella che sulla carta dovrebbe rivelarsi come la migliore competizione di salto ad ostacoli nel panorama equestre del 2021.
Proseguendo nelle sue dichiarazioni, Fabio Schiavolin ha sottolineato l’importanza che l’ippodromo Snai San Siro rappresenta per la crescita del movimento ippico italiano. A differenza dell’impianto di San Maura, ippodromo più piccolo e meno conosciuto, infatti, ha ribadito come questa scelta ha lo scopo di riqualificare ed accentuale la figura del cavallo, animale tanto amato e versatile nelle competizioni sportive, come elemento centrale del comprensorio sportivo milanese. In tal senso, può essere definito l’ippodromo Snai come il Pantheon delle attività sportivi equestri dove il rapporto fra uomo e cavallo viene accentuato e rispettato. Del resto, ha continuato Schiavolin, la statua presente all’ingresso dell’ippodromo San Siro è emblematica. Il Cavallo di Leonardo, che accoglie i tifosi all’ingresso, rappresenta l’obiettivo a cui deve tendere tutta la città di Milano e la Snai: far crescere il movimento sportivo equestre e farlo arrivare a sempre più persone.

La Milano San Siro Jumping Cup 2021 come punto di partenza della ripartenza

Rispettata dunque la promessa fatta l’aprile dell’anno passato dove, quando era stato deciso da Snai il rinvio della competizione per manifesta impossibilità di potergli assicurare uno svolgimento regolare a causa delle gravi condizioni sanitarie in cui versava Milano durante il cuore della prima ondata di casi covid 19. Schiavolin aveva dichiarato che Snai avrebbe lavorato duramente per consegnare alla città di Milano e al mondo degli appassionati di ippica ed attività equestri, una competizione di spessore.
La speranza è che, con tutto ciò, Milano possa tornare a splendere dopo la pessima annata appena trascorsa, dovuta alla pandemia da coronavirus che ha colpito in maniera grave il capoluogo lombardo. Il teatro scelto per l’evento, l’ippodromo Snai di San Siro, mira ad essere la punta di diamante di un’estate di grandi eventi per la città, in cui andranno in scena grandi spettacoli dell’intrattenimento mondano, musicale e, ovviamente, sportivo.
Adesso, l’appuntamento è dunque fissato a luglio 2021 per poter osservare e valutare i frutti del lavoro fatto da Snai per offrire alla città di Milano la competizione definita come la Grande Avventura Equestre.

- Advertisment -

I PIU' LETTI

Elezioni comunali a Milano: il punto delle candidature

Notizie Milano - Otto candidati già in campo, il Movimento 5 Stelle che ancora deve calare il suo nome e sorprese dell'ultimo minuto che...

La Milano Green di Sala piace ai milanesi

Notizie Milano - Secondo quanto riportato dai dati riguardo l'indice di gradimento del sindaco Sala, i cittadini sono rimasti piacevolmente sorpresi dalle numerose iniziative...

Gli investimenti sul mattone ripartono da Milano: le zone più convenienti

Notizie Milano - Il mattone riparte, con i prezzi delle case che riprendono a salire dopo l'anno della pandemia. A trainare la corsa è,...

Si allarga la famiglia della Olimpia Milano: chi sono i due nuovi acquisti

Notizie Milano - L'Olimpia Milano ha ufficializzato l'ingaggio di Davide Alviti, che in seguito ad una trattativa, ha raggiunto l'accordo con la squadra di...