Home Sport Inter: una pagella sui nuovi acquisti del 2023-2024

Inter: una pagella sui nuovi acquisti del 2023-2024

Il mondo torna a parlare della Serie A. Dopo anni di alti e bassi il mercato estivo del massimo campionato italiano ha tracciato una linea che lo ha fatto ritornare ad essere considerato una meta da raggiungere per tantissimi calciatori internazionali. Durante l’estate scorsa, infatti, le big del campionato si sono scatenate, portando in Italia nomi ambitissimi dalle squadre di mezza Europa alzando così il livello tecnico del torneo. Un miglioramento qualitativo del campionato che ha portato soprattutto Milan, Inter e Juve ad essere le maggiori candidate alla vittoria finale, come rivelano le scommesse sulla Serie A. Tra le squadre che più di tutte hanno investito per rafforzare la propria rosa troviamo l’Inter, forse il club più quotato per la vittoria finale del campionato, grazie anche ad un mercato oculato, fatto di giocatori interessanti tra professionisti affermati in cerca di una nuova sfida e giovani dal futuro brillantissimo in grado di essere incisivi anche in un campionato difficile come quello italiano.

Marcus Thuram

Su tutti spicca il nome di Marcus Thuram, figlio di Lilian che è stato per tanti anni bandiera della Juve e baluardo della difesa bianconera. Arrivato in punta di piedi ha avuto bisogno di qualche partita per adattarsi al calcio italiano, difficile, tosto e tatticamente faticoso. Ma partita dopo partita si è integrato bene negli schemi di Inzaghi e soprattutto ha sviluppato immediatamente una perfetta intesa con Lautaro. Da seconda punta si è rivelato, inoltre, un ottimo centravanti e non sta smettendo di stupire tutti a suon di assist, otto, e gol, quattro, nelle prime dodici partite di campionato. Voto: 8.

Juan Cuadrado

Tra le operazioni di mercato più interessanti della Serie A 2023/2024 c’è certamente il passaggio di Cuadrado dalla Juve all’Inter a parametro zero. Un ingaggio interessante alla vigilia della stagione ma decisamente flop guardando il primo terzo di stagione. È vero che il colombiano pare non aver ancora superato i suoi recenti problemi fisici ma non ha mai convinto e Inzaghi gli ha sempre preferito Dumfries e Darmian, molto più continui e in forma di lui. Non è escluso, infine, che a gennaio possa salutare anzitempo la maglia nerazzurra. Voto: 4,5.

Davide Frattesi

In estate è stato corteggiato da chiunque ma a stagione avviata Davide Frattesi sta giocando più in Champions League che in campionato. La rosa dell’Inter è lunga e qualcuno deve pur pagare il prezzo della panchina. In campionato tocca all’ex Sassuolo che, seppur chiamato in causa poche volte, non è riuscito mai a convincere con un solo gol e nessun assist nelle prime dieci di campionato. Ma Frattesi ha un gran potenziale e i numeri li ha. Serve solo tempo e pazienza per aspettarlo e occasioni ci saranno in un campionato così lungo. Voto: 5,5.

Benjamin Pavard

L’infortunio al ginocchio contro l’Atalanta ne ha fermato il rendimento ma Pavard è un campione e si riprenderà presto. Il centrale francese stava sempre più diventando titolare della difesa nerazzurra. D’altronde un investimento di 30 milioni non può essere relegato in panchina e comunque Pavard ha tutti i numeri per fare la voce da padrone nella rosa di Simone Inzaghi. In questa prima parte di campionato, sebbene abbia giocato solo sei partite, ha dimostrato sicurezza e tranquillità nella gestione dell’avversario. Voto: 6.

Yann Sommer

Onana era amato o odiato. Forse più la seconda, sportivamente parlando. Così per i tifosi nerazzurri è stata quasi una liberazione la cessione del portiere camerunense. Al suo posto in estate è arrivato Sommer dal Bayern e con lui è tutta un’altra storia. Sicuro nelle uscite, tra i pali non si lascia sorprendere e offre serenità a tutta la difesa. Insomma, il tassello che mancava all’Inter di Inzaghi è ora andato al suo posto. Voto: 7.

- Pubblicità -

I PIU' LETTI

La dieta con piatti pronti: una soluzione comoda ed efficace

La dieta migliore in assoluto non esiste, poiché ogni individuo ha esigenze e obiettivi diversi. Tuttavia, esistono alcune diete che possono essere considerate efficaci...

Elite Boxing Club Milano: Le attività e i prezzi

Si tratta di una palestra che ha fondato le proprie radici nel 2014. L'Elite Boxing Club Milano dedica i propri servigi a tutte le...

Ristorante Bosco Milano: Menu, prezzi e orari

A Milano, dove passato e presente si fondono in un'esplosione di genialità e tradizione, sorge un ristorante che prende il nome dalla maestosa opera...

Ristoranti a Milano: Dove si balla e si mangia

Milano è una città ricca di opportunità che continua a sorprendere in modo incessante. Ecco alcuni ristoranti che offrono l'esperienza di cenare seguita da...