Home Cronaca CS.LA MODA ITALIANA SEDUCE ALMATY: +40% DI PRESENZE ALL’EVENTO PIU' IMPORTANTE PER...

CS.LA MODA ITALIANA SEDUCE ALMATY: +40% DI PRESENZE ALL’EVENTO PIU’ IMPORTANTE PER I MERCATI DELL’ASIA CENTRALE

Si chiude con una crescita significativa, +40% di presenze, la rassegna Moda Italiana@Almaty, organizzata da Assocalzaturifici, in collaborazione con EMI, Ente Moda Italia, promosso da AIP, Associazione Italiana Pellicceria, Assopellettieri, SMI Sistema Moda Italia, tutte appartenenti alla galassia di Confindustria Moda, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Kazakistan e il fondamentale supporto operativo di ICE Agenzia.

Un incremento record per la manifestazione che ha messo in mostra le collezioni di 64 espositori con oltre 85 brand rappresentativi del meglio del made in Italy.

Interesse sempre crescente per una manifestazione che ha visto un nutrito gruppo di buyer qualificati partecipare ad una fitta agenda di incontri realizzata grazie alla partnership con ICE Agenzia che ha organizzato un incoming program da tutti i principali mercati dell’area centroasiatica e da tutte le province del Kazakistan. Nel dettaglio sono venuti ben 420 buyer da tutte le province del Kazakistan, oltre 50 dall’Uzbekistan, e presenze da Tagikistan, Kirghizistan e Mongolia.

Il mercato complessivamente continua la propria espansione per la moda italiana e conferma la propria vitalità anche per il segmento premium. Gli orizzonti della domanda si allargano anche al segmento donna dall’Uzbekistan, tradizionalmente orientato all’uomo. Nel contempo però la debolezza della valuta si fa sentire sui volumi degli ordini e in questa fase determina una pressione sul fattore prezzo. Almaty ed il Kazakistan comunque stanno rafforzando il ruolo di hub strategico sui mercati euroasiatici in un momento di grande incertezza del quadro geopolitico.

Il significativo aumento dei buyer presenti alla manifestazione in Kazakistan  – dichiara il Presidente di Confindustria Moda, Ercole Botto Poala – conferma l’impostazione strategica delle aziende che hanno puntato su un mercato in crescita e che dichiara sempre maggiore attenzione per la moda italiana. 64 espositori e 85 brand hanno saputo lavorare in sinergia con gli organizzatori e incentivare l’incoming program orchestrato da Ice con il valore delle loro proposte. Siamo orgogliosi di far parte del movimento che ha portato la moda al secondo posto dell’export italiano in Kazakistan: ancora una volta La Moda Italiana@Almaty si è tradotta in un’opportunità unica e irripetibile per conoscere al meglio il mercato kazako e stringere nuovi accordi commerciali, consentendo alle aziende di ampliare la rete di contatti commerciali e diversificando i Paesi di riferimento in un’area capace di apprezzare la qualità della manifattura e dello stile tricolore.
- Pubblicità -

I PIU' LETTI

Miopia, ipermetropia ed astigmatismo: come guarire definitivamente

Miopia, ipermetropia e astigmatismo sono i tre difetti refrattivi più comuni al mondo: si stima che circa il 30% della popolazione soffra di problemi...

L’eccellenza del parquet a Milano

In cerca di un'azienda specializzata nel parquet milano? Kaossparquet.it rappresenta la soluzione ideale per chiunque sia alla ricerca di eccellenza nel settore. Con materie...

Quando il content marketing lo si fa prima per se stessi: Zero Contenuti lancia l’ebook “Content e Psiche, un viaggio nella mente dei consumatori”

Nel vasto panorama del Content Marketing, c'è un'idea che spicca tra le altre: creare contenuti che vanno al di là della semplice promozione di...

Serie A, Inter-Atalanta: la squadra di Inzaghi ospita quella di Gasperini

La Dea fa visita ai nerazzurri a San Siro la sera di mercoledì 28 febbraio, gara valida per il recupero della 21^ giornata di...